Amici di Manlio: MONTE TEZIO
Data: 26/01/2020- Categoria: Escursionismo, Amici di Manlio
Organizzatori RICCI VINCENZO
RAGNI MARCELLO
BROZZETTI FRANCESCO
Descrizione:

Escursione in collaborazione con l'Associazione Culturale Monti del Tezio

L'escursione parte dall'area di parcheggio del Parco di Monte Tezio (m 580) e si sale (per asfalto) verso il cancello di ingresso al Parco. Giunti all'ultima curva prima del cancello, a sinistra, un sentiero, inizialmente in piana e poi, deviando a destra al primo bivio, in discreta salita (dir N), taglia il fianco orientale del monte. Il sentiero (chiamato Sentiero Marcaccioli) è piuttosto esile e dopo circa 500 metri lo si lascia deviando a destra (dir. SO) su un'altro esile sentiero che in discreta salita va a congiungersi con il sentiero Miralago. Si segue questo verso sinistra fino a che non esce dal bosco e mostra belle vedute verso il Trasimeno. Con qualche tornante e tenendo la sinistra ad un bivio in alto, si giunge sul crinale del monte, che si percorre verso sud fino alla Croce della Pive (m 924), dove una sosta permette di ammirare un vasto panorama quasi a 360° sugli Appennini Umbro-Marchigiani e oltre  e sui colli umbro-toscani.

Continuando sul crinale e successivamente deviando a destra, si arriva alle famose "Neviere", dove è d'obbligo un'altra piccola sosta. Poi per evidente sentiero in discesa si raggiunge il sentiero n. 483. Imboccatolo verso sinistra, senza ulteriori deviazioni si arriva all'Infopoint dell'Associazione Monti del Tezio. Dopo i saluti, si scende per stradone per tornare al cancello del Parco e quindi al parcheggio.

NOTA. Tra le guide ci saranno anche Celso Alunni e Alberto Vagnetti dell'Associazione Monti del Tezio.

Lunghezza Percorso: 9 km circa Dislivello: 360 m Durata stimata: Dalle 3 alle 4 ore
Difficoltà: E Indicazioni: Sono ovviamente necessari scarponcini da montagna con suola ben scolpita, indumenti antivento e antipioggia, riserva di acqua (non meno di 1/2 litro). Sono consigliati bastoncini, soprattutto per la discesa e in caso di terreno bagnato.
Modalità  e mezzi: Il punto di partenza si raggiungerà con mezzi propri. Una maniera pratica per raggiungere il parcheggio del Parco del Monte Tezio è quella di percorrere il raccordo Perugia- Bettolle fino all'uscita di Mantignana. Seguire poi le indicazioni per Colle Umberto I, attraversare il paesetto e deviare a destra dopo 500 metri per il Parco (indicazioni), fino a raggiungere il parcheggio.
Appuntamento

La partenza da Pian di Massiano (Palazzetto dello Sport) è prevista come al solito alle ore 8, per cui è necessario arrivare in loco qualche minuto prima.

Chi vuole, può raggiungere direttamente il parcheggio del Parco del Monte Tezio, dove l'escursione partirà alle ore 8,30.

Iscrizione/Prenotazione:

I soci CAI come al solito possono prenotare tramite iscrizione nel sito.

I non soci sono pregati di prenotare tramite e-mail all'indirizzo amicocai@yahoo.it lasciando nome, cognome e data di nascita. E' possibile prenotare anche tramite il n. 388 894 7087 telefonando o lasciando un sms.

Ai non soci verrà richiesto un contributo assicurativo di 2,00 €

Le prenotazioni dovranno arrivare entro il venerdì precedente.

Approfondimenti:

Le più antiche notizie riguardo a queste artificiali riserve di ghiaccio, rintracciate presso l’Archivio di Stato di Perugia, risalgono al 1669, ma non è detto che in futuro se ne possano rinvenire di più antiche.

Da una sorta di avviso pubblicitario apparso sulla “Gazzetta”, giornale che si stampava a Perugia nel 1864, si legge: “Il Conte Oddi Ba­glioni su Monte Tezio ha delle buche per la neve e accetta prenotazioni da parte dei caffettieri”.

Allegati:
Contatta gli organizzatori:

Marcello Ragni 335 679 4803

Celso Alunni 347 665 1495

Francesco Brozzetti 344 244 9799