Mtb al Subasio (intersezionale Cai di Amandola)
Data: 28/06/2020- Categoria: Cicloescursionismo, Rampichini
Organizzatori GRAZZI MATTEO
Descrizione:

L'escursione inizia dal parcheggio dell'Eremo delle Carceri e per circa un chilometro si pedalerà su strada provinciale. Lasciato l'asfalto svolteremo su di una facile strada forestale fino ad arrivare a Fontr Bregno. Da qui, prima per strada forestale e poi per facile sentiero arriveremo alla Madonna della Spella. Dopo avere amirato il panorama che si apre sulla valle del Topino e sulla valle Umbra ripartiremo seguendo la strada provinciale del Monte Subasio che in questo tratto presenta fondo in ghiaia e la abbandoneremo in prossimità del Mortaro Grande, formazione carsica che per molti rappresenta il "cratere" del Subasio. Per traccia su prato raggiungeremo la cima per poi scendere, sempre su prato, in direzione del Sasso Piano da cui avremo una vista privilegiata su Assisi. Da qui seguiremo strade forestali in direzione prima del rifugio Vallonica e poi della località Stazzi. Sempre per strade forestali Arriveremo in loc. Banditelle. In questo tratto c'è l'unica discesa leggermente tecnica in quanto ripida e con fondo di sassi "mobili". Da le Banditelle sfioreremo l'abitato di Armenzano e per facile forestale troneremo verso la località di partenza. Ultimo tratto in discesa su asfalto.

Il giro non è complicato da un punto di vista ciclistico ma fornisce una ottima panoramica degli ambienti del Monte Subasio attraversando boschi di latifoglie, prati pascoli sommitali e rimboschimenti di conifere.

Lunghezza Percorso: 30 km circa Dislivello: 1.000 m
Difficoltà: MC/MC Indicazioni: E' OBBLIGATORIA LA LETTURA DELLE NOTE OPERATIVE ALLEGATE. Abbigliamento adeguato. Zaino con alimenti e riserva idrica per tutto il percorso, secondo le proprie abitudini e necessità, Kit di riparazione gomme e camera d’aria di scorta, pompa. Sui tratti di strade aperte al traffico, sia asfaltate che sterrate, si ricorda di rispettare attentamente le norme del Codice della Strada. E’ obbligatorio ed indispensabile l’uso del casco. In rispetto delle indicazioni del CAI per la prevenire le infezioni da SARS-Cov2 si ricorda che è obbligatorio per i partecipanti avere al seguito mascherina ed igienizzante per le mani. Durante l'escursione si dovrà mantenere una distanza di 5 metri tra i partecipanti.
Modalità  e mezzi: Raggiungeremo la località di partenza con mezzi propri ed in rispetto alle norme anti contagio.
Appuntamento

Ore 9:00 dal parcheggio dell'Eremo delle Carceri (43.062661, 12.648260). In caso di affollamento potremo spostarci al parcheggio poco più a valle (43.061454, 12.646372).

Iscrizione/Prenotazione:

E' OBBLIGATORIA LA LETTURA DELLE NOTE OPERATIVE ALLEGATE.

On line sul sito www.caiperugia.it

Si ricorda l'obbligo di sottoscrivere l'autodichiarazione allegata. 

In rispetto delle indicazioni del CAI centrale si accetteranno massimo dieci iscrizioni, cinque per sezione. I posti non coperti saranno messi a disposizione della sezione con più iscritti.

CON L'ISCRIZIONE IL SOCIO CONFERMA DI AVER LETTO LE DISPOSIZIONI IN MATERIA COVID-19 E LE ACCETTA.

Approfondimenti:
Allegati: facsimile autodichiarazione.pdf
Note_operative_partecipanti.pdf
Contatta gli organizzatori:

Matteo Grazzi 3389160689

E' OBBLIGATORIA LA LETTURA DELLE NOTE OPERATIVE ALLEGATE