Tel: 075.5730334 (mar e ven, 18.30 - 20.00)
E-mail: posta@caiperugia.it 

Monti Reatini : Monte Corno
Data: 04/06/2022- Categoria: Escursionismo, Seniores
Organizzatori RICCI VINCENZO
CIACCIO STEFANO
Descrizione: Questa escursione è la prima tra le quattro proposte per una conoscenza dell'area dei monti reatini. Se saremo fortunati dovremmo trovare peonie e asfodeli presso la vetta. Parcheggiate le auto in località La Forca (1100 m) si percorre un breve tratto della vecchia strada asfaltata fino ad uno spiazzo dal quale si devia verso E salendo ad un manufatto di cemento dove si incrocia una sterrata che attraversa inizialmente una faggeta e dopo poco, ad una curva verso dx, si lascia la sterrata per un sentiero verso N tagliando diagonalmente il pendio. Si attraversa un'altra faggeta dopo la quale il riferimento sono i tralicci della linea elettrica un poco più in alto. Poco dopo il secondo traliccio (1290 m) ci si trova su un crinaleche, in direzione S va percorso per intero con bel panorama. Arrivati all'ultima cresta si scende verso una valletta e si prosegue diritti in una faggeta incontrando il sentiero segnato che costeggia il monte Tilia passando per la Prima Fossa seguita dalla Seconda con una troscia e salendo ad una sella dove lasceremo il sentiero segnato per inoltrarci verso O in un fitto bosco seguendo tracce accennate. Usciti dal bosco non resta che salire per arrivare alla cima del Corno (1735 m). Grandioso panorama. Si scende poi dalla parte più ripida per la Terza Fossa e con un percorso quasi circolare si ritorna alla sella (1633 m) per tornare alla troscia. Ora basta seguire la sterrata che scende nella faggeta che ripota al punto di partenza.
Lunghezza Percorso: 13,5 km circa Dislivello: 850 m circa Durata stimata: 5 ore più le soste
Difficoltà: E
Modalità  e mezzi:
Appuntamento
Iscrizione/Prenotazione:
Approfondimenti:
Allegati: